Archivi tag: vittima

Il reato d’usura: come accorgersi di esserne vittima?

1. Quando si consuma il reato di usura?

2. Come si struttura il reato di usura?

3. Come si determina il tasso d’interesse usurario?

4. Quando la vittima versa in “stato di bisogno”?

1. Quando si consuma il reato di usura?

Il reato di ‘usura’ si consuma non solo con la promessa o la dazione di ‘interessi’ (richiamano qui la trama normativa dettata dagli artt. 1815 e 1284 c.c. e L. n. 108 del 1996, art. 2), ma anche se oggetto di pattuizione sono comunque ‘vantaggi usurari’. Questi ultimi possono essere definiti come illegittimi profitti, di qualsivoglia natura, che l’accipiens riceve e che per il valore, raffrontato alla controprestazione, assumono carattere di usura -cioè di interessi eccedenti la norma – (Cassazione, II Sez. Penale, con sentenza n° 28928 del 26.06.2014).

Continua a leggere